Pianezza

Tav, risposta governo entro Europee

"Il governo ci ha garantito che la lettera firmata ieri con la Francia non è una modalità per far slittare i tempi sulla Tav e che una risposta ci sarà prima delle europee". Lo ha detto la presidente di Ascom Torino, Maria Luisa Coppa, nella conferenza stampa delle imprese piemontesi dopo l'incontro a Palazzo Chigi sulla Tav. Nel corso dell'incontro, è emerso che "l'analisi preliminare sui costi-benefici" dell'opera, verrà ultimata "entro dicembre", riferisce il presidente di Api Torino Corrado Alberto. Per quella definitiva, invece, "ci hanno detto che ci vorranno altri tempi". Ad occuparsi dell'analisi una commissione nella quale "avremo anche noi imprese un rappresentante", spiega Giancarlo Banchieri, presidente di Confesercenti Piemonte, secondo cui "saranno rappresentanti anche i No Tav". "Stiamo rinviando la partenza dei lavori a non si sa quando, bloccando 3,5 miliardi di investimenti pronti", concludono gli imprenditori.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie